Ray Ban New Wayfarer Tortoise Green

Per la gioia degli appassionati del genere trash horror stracult sexy, c’è solo una presentazione da fare: il re dell’horror sexy italiano Andrea Bianchi. Pessimo regista che, verso la metà degli anni Settanta, sotto gli pseudonimi di Andrew White e A. Frank Drew White, mescolò satanismo, zombie, splatter e sesso sfrenato realizzando film che, per morbosità e abbinamento Eros Thanatos, spesso scatenavano l’involontaria pateticità.

RadioMediaset tratta dati personali al fine di fornire i propri servizi a clienti ed utenti, di profilare gli utenti per fornire pubblicit personalizzata e di rilevare le frequenze di visita ai siti.Si informa che per queste finalit il conferimento dei dati facoltativo, ma pu servire a migliorare i nostri prodotti e servizi e a comunicarLe aggiornamenti di Suo interesse.Lei potr comunque verificare e revocare l’eventuale consenso fornito per tali finalit in qualsiasi momento, secondo le modalit indicate per l’esercizio dei suoi diritti sotto indicate.Attraverso questa informativa intendiamo fornirti alcune indicazioni sulle tecnologie adottate e su come vengono usate nei nostri siti e nei nostri servizi, app e strumenti. Di seguito vengono riepilogati alcuni aspetti importanti da conoscere riguardo all’utilizzo di tali tecnologie.Cosa sono i cookie, i web beacon e tecnologie similariCome quasi tutti i siti Web, usiamo file di dati di piccole dimensioni, che vengono salvati sul tuo computer, tablet, telefono cellulare o altro dispositivo mobile (indicati complessivamente come “dispositivo”) per registrare determinati dati ogni volta che accedi o interagisci con i nostri siti, servizi, app, sistemi di messaggistica e strumenti.I nomi e i tipi specifici di cookie, web beacon e altre tecnologie similari usati possono cambiare nel tempo. Per aiutarti a comprendere meglio le regole di RadioMediaset e l’uso di tali tecnologie, di seguito sono riportati alcuni termini con le relative definizioni:: piccoli file di testo (formati in genere da lettere e numeri) che vengono salvati nella memoria del browser o del dispositivo quando visiti un sito o visualizzi un messaggio.

Un omofobico, di mezza età, gangster serbo finisce per sacrificare se stesso per proteggere la libertà gay nel suo paese. Radmilo (35) e Mirko (30) sono giovani di successo con la colpa di essere una coppia gay, e sarebbero stati una coppia felice altrove se non in Serbia. Cercano di vivere discretamente, ma ogni giorno subiscono abusi da parte della maggioranza omofoba.

Lascia un commento