Size Small Ray Ban Wayfarer

Tra Laura e Gabriele c’era una buona differenza di età, ma non si notava perché i due si volevano molto bene e lui era l’uomo adatto per la bella indonesiana, visto che sapeva darle coraggio e infonderle fiducia. La sua vita era Gabriele che purtroppo l’ha lasciata presto e lei per un po’ ha fatto la costumista, poi ha lasciato del tutto il mondo del cinema. Una volta scomparso anche Aristide Massaccesi non aveva molto senso per Laura continuare a fare cinema.

Lui la corteggia con la passione di un adolescente e le propone di trascorrere insieme la vecchiaia, lei è cinica e disillusa dalla vita. Ma una passeggiata nel bosco e il panorama del mare la aiuteranno a riscoprire che esistono un continente e un sogno, al di là dell’oceano. Continua.

Promotrice silenziosa del cinema italiano, Margherita Buy ha attirato una grande attenzione mediatica di pubblico e critica non con il gossip e con i flirt (come sempre più spesso accade a coloro le quali si fregiano del titolo di “attrici”, ma di cui non ci si ricorda neanche un titolo della loro filmografia), ma con l’intuito e la grande esperienza accumulata davanti alla cinepresa. Dopo una lunghissima gavetta teatrale e cinematografica, oggi Margherita è all’altezza degli autori con cui ha avuto la fortuna di lavorare, diventando uno dei volti più amati del cinema di casa nostra. “Ambasciattrice” di tutte quelle vere interpreti italiani che sudano e si sacrificano per la recitazione e per la settima arte e non cercano vie traverse per diventare celebri.Dopo aver frequentato l’Accademia d’Arte Drammatica dove ha conosciuto il marito attore e regista Sergio Rubini con il quale condividerà e condivide gli esordi e la carriera , e dopo una serie di spettacoli per il palcoscenico, la Buy debutta sul piccolo schermo nel film tv Flipper di Andrea Barzini, accanto a Christian De Sica e Alessandro Haber in un piccolo ruolo.

Fergus, Montserrat, West Indies Janak Sapkota, Nepal Karoly Fellinger, Hungary Alfred Tembo, Zambia Emilce Strucchi, Argentina Juan Diego Tamayo, Colombia Manuel Silva Acevedo, Chile Elias Letelier, Chile Mohammed Bennis, Morocco Karoly Sandor Pallai, Hungary Edgardo Nieves Mieles, Puerto Rico Fatoumata Ba, Mali Vupenyu Otis Zvoushe, Zimbabwe Santosh Alex, India Silvana Berki, Albania and Finland Hussein Habasch, Kurdistan, Syria Lucy Cristina Chau, Panama Jessie Kleemann, Greenland Siki Dlanga, South Africa Irena Matijasevic, Croatia Boel Schenlaer, Sweden Merlie M. Alunan, Philippines Ernesto P. Santiago, Philippines Rassool Snyman, South Africa Mary Smith, Scotland K.

Lascia un commento